Ok gli stipendi dei dirigenti, ma a quanto ammontano gli appalti? Quali sono le società di produzione che guadagnano di più? Chi sono gli agenti più utilizzati? E gli ingaggi dei conduttori? Chiede l’Usigrai

Una nota dell’Usigrai chiede “trasparenza sempre. Non a giorni alterni”. E Prosegue: noi vogliamo una vera “casa di vetro”: la Rai pubblichi tutti i dati. Non solo alcuni.

A quanto ammontano gli appalti? Quali sono le società di produzione che guadagnano di più? Chi sono gli agenti più utilizzati? E quali sono gli ingaggi dei conduttori, anche delle trasmissioni informative? Sono solo alcune delle domande alle quali il cosiddetto Piano Trasparenza non dà risposta.

Notiamo poi che buona parte degli esterni assunti di recente sono tra i più pagati.E in più, ben 15 sono anche a tempo indeterminato. Un motivo in più per dire che le infornate dall’esterno sono spesso inutili e fonte di sprechi. E per attendere il parere dell’Anac e della Corte dei Conti al nostro esposto sulle nuove assunzioni.

Vittorio Di Trapani, segretario Usigrai

Vittorio Di Trapani, segretario Usigrai

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Upa lancia Nessie, prima dmp condivisa dai soci di un’associazione. Sassoli De Bianchi: nel ‘data lake’ i dati dei partecipanti

Upa lancia Nessie, prima dmp condivisa dai soci di un’associazione. Sassoli De Bianchi: nel ‘data lake’ i dati dei partecipanti

‘Gli Editori per l’Editoria’, accordo Fieg-Aie per sensibilizzare su informazione ed editoria – DOCUMENTO

‘Gli Editori per l’Editoria’, accordo Fieg-Aie per sensibilizzare su informazione ed editoria – DOCUMENTO

Mfe, avanti su fusione: pubblicato statuto ‘anti-ribaltone’ per la nuova holding. Voto Vivendi resta congelato

Mfe, avanti su fusione: pubblicato statuto ‘anti-ribaltone’ per la nuova holding. Voto Vivendi resta congelato