Morta la giornalista Rai Anna Maria Jacobini, inviata di trasmissioni come ‘La Vita in diretta’

E’ morta a 58 anni la giornalista Rai Anna Maria Jacobini. Storica inviata de La Vita in Diretta, si trovava a Cracovia per seguire per Estate in Diretta e A Sua Immagine il viaggio di Papa Francesco in occasione della Giornata mondiale della gioventù. “RaiUno ieri ha perso una componente della sua famiglia”, ha twittato il direttore della rete Andrea Fabiano, rivolgendo un pensiero anche ai colleghi della Rai, impegnati a Cracovia, dopo la tragica scomparsa.

Jacobini aveva salutato i suoi colleghi giovedì sera a conclusione della giornata di lavoro, dicendo di essere un po’ stanca. Venerdì mattina i colleghi non l’hanno vista ma hanno pensato che fosse in giro per le interviste che aveva in agenda. Non vedendola anche nel pomeriggio hanno cominciato a cercarla, e dopo aver forzato la porta della sua stanza l’hanno trovata morta nel letto, in pigiama.

Tra i messaggi di cordoglio anche quello di Cristina Parodi. “Era preparata, scrupolosa e molto appassionata del suo mestiere”, ha detto la giornalista. “Aveva anche una sensibilità che le permetteva di entrare in punta di piedi nelle vicende più dolorose”.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Ex politico condannato per diffamazione e “concorso con ignoti” ai danni del Trio Medusa. “Sentenza storica; sui social non tutto è permesso”

Ex politico condannato per diffamazione e “concorso con ignoti” ai danni del Trio Medusa. “Sentenza storica; sui social non tutto è permesso”

Nasce Noovle, controllata Tim dedicata allo sviluppo del cloud in Italia, guidata da Mariarosaria Taddeo (presidente) e Carlo D’Asaro Biondo (ad)

Nasce Noovle, controllata Tim dedicata allo sviluppo del cloud in Italia, guidata da Mariarosaria Taddeo (presidente) e Carlo D’Asaro Biondo (ad)

Dal Pino resta presidente della Lega Calcio: Uniti rilanceremo la Serie A. L’ad De Siervo: Ingresso fondi è operazione straordinaria

Dal Pino resta presidente della Lega Calcio: Uniti rilanceremo la Serie A. L’ad De Siervo: Ingresso fondi è operazione straordinaria