Il ddl editoria passa all’esa del Senato. Il relatore Cociancich: previsti pochi emendamenti e tempi rapidi. Il sì entro domani

La Commissione Affari Costituzionali del Senato ha concluso l’esame del disegno di legge sull’editoria che ora potrebbe andare in Aula dopo il voto sul decreto per il processo telematico, questo pomeriggio o al più tardi domani, ed essere dunque approvato prima della pausa estiva.

“Esiste un accordo bipartisan sui contenuti”, ha commentato, secondo quanto riporta Ansa, il relatore del provvedimento Roberto Cociancich del Pd. “Saremo in Aula nel pomeriggio o al massimo domani e prevediamo una breve discussione perché saranno presentati solo pochi emendamenti che non riguardano gli aspetti centrali del ddl. Prevedo che prima della pausa estiva ci sarà l’approvazione”.

Roberto Cociancich (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Intervista a Giacomo Lasorella, il presidente di Agcom spiega la ratio e il senso del riassetto organizzativo varato ieri dal Consiglio dell’Autorità

Intervista a Giacomo Lasorella, il presidente di Agcom spiega la ratio e il senso del riassetto organizzativo varato ieri dal Consiglio dell’Autorità

G20 della Cultura a Roma, Franceschini: Cultura mezzo formidabile di dialogo tra popoli

G20 della Cultura a Roma, Franceschini: Cultura mezzo formidabile di dialogo tra popoli

Levi rieletto presidente Aie: La lettura è un’emergenza nazionale. Bene le vendite online ma il mercato sia equo e aperto

Levi rieletto presidente Aie: La lettura è un’emergenza nazionale. Bene le vendite online ma il mercato sia equo e aperto