Rallenta il progetto di Vivendi di costruire un piattaforma europea anti Netflix. Possibile la chiusura a fine anno della tedesca Watchever, il servizio in streaming tra i protagonisti del piano

Starebbe rallentando il progetto di Vivendi di costruire una piattaforma europea per contrastare i servizi streaming come Netflix. Secondo quando riporta Ansa tra i diversi segnali che starebbero emergendo ci sarebbe la decisione di chiudere o fortemente limitare a fine anno le trasmissioni della controllata tedesca Watchever, uno dei tasselli della progettata piattaforma.

Vincent Bolloré, presidente del Consiglio di sorveglianza di Vivendi

Vincent Bolloré, presidente del Consiglio di sorveglianza di Vivendi

Secondo fonti di settore, si manterrebbe solo la base tecnologica e di sviluppo, in attesa di delineare un nuovo soggetto internazionale del quale originariamente avrebbe dovuto far parte anche Mediaset Premium, la pay tv del Biscione, al centro delle tensioni da diversi giorni tra i due gruppi dopo il passo indietro dei francesi nelle trattative di acquisto.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Inpgi, continuano le tensioni. Crimi: grave che Governo non possa essere presente in Cda

Inpgi, continuano le tensioni. Crimi: grave che Governo non possa essere presente in Cda

Inpgi, Lorusso replica a Crimi: istituto nel mirino. Sostituire membri di nomina governativa è prerogativa dell’Esecutivo

Inpgi, Lorusso replica a Crimi: istituto nel mirino. Sostituire membri di nomina governativa è prerogativa dell’Esecutivo

Mediaset: dopo Dailymotion, anche Vimeo condannata a risarcire 5 milioni per pirateria

Mediaset: dopo Dailymotion, anche Vimeo condannata a risarcire 5 milioni per pirateria