Agli italiani piace sempre più commentare su Twitter le trasmissioni e gli eventi tv anche non durante la messa in onda. Lo sport il genere più discusso. L’analisi Nielsen (INFOGRAFICHE)

Diventa sempre più stretto il legame tra social e tv. A ribadirlo una ricerca di Nielsen che ha monitorato i cinguettii dedicati nelprimo semestre 2016 a 6100 programmi ed eventi televisivi in Italia. I numeri parlano di 24,3 milioni di tweet postati da 603mila autori unici. Quello che emerge è un aumento delle discussioni legate allo sport, il 26% del totale, in crescita di 1 punto percentuale rispetto allo stesso periodo del 2015, grazie soprattutto al traino di Euro2016, e una tendenza da parte degli spettatori a farsi coinvolgere in conversazioni non lineari, cioè in un arco di tempo lontano dalla messa in onda effettiva del programma.

Considerando la finestra temporale continuativa (24/7), sottolinea Nielsen, sono stati postati 31,4 Milioni di Tweet, di questi solo Il 65% durante la finestra temporale Linear (+/- 3 ore rispetto alla messa in onda) e il resto nei giorni precedenti o successivi alla messa in onda.

Sanremo, Oscar, David, Laura e Paola, Eurovision, MTV Awards e Euro2016 sono alcuni dei successi tv che hanno catalizzato i social. Oltre allo sport, cresce l’intrattenimento, grazie ai risultati di programmi come C’è Posta per te e Ciao Darwin. Rispetto al 2015 sono cresciute anche le conversazioni relative alle serie TV italiane e straniere, come Gomorra 2 e Games of Throne. Rispetto allo scorso anno si registra, invece, una contrazione del numero di conversazioni relative ai Talent e ai Reality. In controtendenza solo Masterchef e Italia’s Got Talent.

Ultimo dato riguarda la sovrapposizione tra brand e tv, che cresce nel secondo trimestre in termini di authorship arrivando al 63% contro il 62% dei primi tre mesi del 2016. Tra le aziende più attive e che hanno generato maggiori conversazioni su Twitter spiccano quelle del beverage e della distribuzione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

I social cambiano la scrittura dei programmi tv e ne amplificano l’audience. CLASSIFICA canali, programmi e influencer più seguiti sui social

I social cambiano la scrittura dei programmi tv e ne amplificano l’audience. CLASSIFICA canali, programmi e influencer più seguiti sui social

Pubblicità a +0,6% nel 2019 e +2,1% nel 2020. Le previsioni del Centro Studi Una. Traina il digitale, la stampa perde terreno

Pubblicità a +0,6% nel 2019 e +2,1% nel 2020. Le previsioni del Centro Studi Una. Traina il digitale, la stampa perde terreno

Nel 2021 le persone saranno connesse per più di 930 ore l’anno. Tv media preferito, ma in calo. Dati Zenith

Nel 2021 le persone saranno connesse per più di 930 ore l’anno. Tv media preferito, ma in calo. Dati Zenith