Time Warner compra per 583 milioni di dollara il 10% di Hulu, servizio di straeming online

Time Warner, il gigante dell’entertainment che possiede Hbo e Warner Bros Pictures, ha acquistato il 10% di Hulu, servizio di streaming, che vede nel suo capitale la partecipazione anche di Disney, 21st Century Fox, e Comcast.

Secondo il sito americano Variety i dettagli dell’accordo non sono noti, ma Time Warner avrebbe messo sul piatto 583 milioni di dollari cash, cifra che fa valutare l’intera società attorno ai 6 miliardi.

Jeff Bewkes (foto Olycom)

Con l’accordo, Hulu diventa quindi ancora più agguerrita nella competizione con altri OTT, Netflix in testa, verso il quale, in passato, lo stesso ceo di Time Warner, Jeff Bewkes, si sarebbe espresso in modo critico, accusandolo di cannibalizzare gli introiti degli operatori tv tradizionali.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Gubitosi (Tim): lo spostamento del calcio dal satellite alla fibra velocizzerà il passaggio del clienti sulla Rete

Gubitosi (Tim): lo spostamento del calcio dal satellite alla fibra velocizzerà il passaggio del clienti sulla Rete

Minacce a Mattarella. Il prof Gervasoni indagato per vilipendio: è legittima critica; i social erano spazio di libertà, ora deriva liberticida

Minacce a Mattarella. Il prof Gervasoni indagato per vilipendio: è legittima critica; i social erano spazio di libertà, ora deriva liberticida

Il Parlamento Ue studia nuove norme anti Slapp, le azioni legali “bavaglio”: Importante rafforzare libertà dei media

Il Parlamento Ue studia nuove norme anti Slapp, le azioni legali “bavaglio”: Importante rafforzare libertà dei media