Daria Bignardi su Vanity Fair: da quando mi occupo di Rai3, ho epurato solo animali in gabbia al circo

“Da quando sono in Rai evito di scrivere di televisione, però ora una cosa vorrei dirvela: l’unica cosa che ho epurato da quando mi occupo dei programmi di Rai3 sono gli animali in gabbia nei programmi circensi”. A scriverlo in un post sul suo blog su Vanity Fair, pubblicato ieri, la direttrice di Rai3, Daria Bignardi.

Daria Bignardi (foto Olycom)

“Quando sono arrivata”, ha spiegato usando per la sua decisione quel termine ‘epurare’ che spesso si utilizza per parlare di trasmissioni o personaggi tv cancellati dai palinsesti perchè ritenuti sgraditi o scomodi alla politica, “ho trovato delle puntate sul circo già acquistate e ora le stiamo mandando in onda, ma per l’anno prossimo non ricompreremo trasmissioni che utilizzino animali, nonostante facciano buoni ascolti”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio.  Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio. Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”