Liberata l’ex direttrice del quotidiano turco Ozgur Gundem, chiuso lo scorso luglio. Eren Keskin era in custodia cautelare con l’accusa di propaganda a favore di un’organizzazione terroristica

Eren Keskin, ex direttore editoriale del quotidiano Ozgur Gundem, chiuso lo scorso 16 luglio per ordine della magistratura, è stata liberata grazie a un decreto emesso dal giudice delle libertà, dopo una settimana di custodia cautelare in carcere.

La decisione del giudice, riporta l’Agi, è giunta nonostante la richiesta di reclusione presentata dal pubblico ministero, accusa la Keskin di “propaganda a favore di organizzazione terroristica” ed “attività eversive”.

Eren Keskin, direttore di Ozgur Gundem (Foto: Twitter)

Sale a 24 su 25 il numero di giornalisti del quotidiano filo curdo, prima incarcerati, poi rilasciati. Rimane in carcere la scrittrice e giornalista Asli Erdogan.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

«Abbiamo aiutato 2,5 milioni di persone a registrarsi al voto»: l’impegno di Facebook per le elezioni Usa

«Abbiamo aiutato 2,5 milioni di persone a registrarsi al voto»: l’impegno di Facebook per le elezioni Usa

Bob Dylan torna a fare il disc jokey con un ciclo di puntate tematiche su Sirius XM. Si parte parlando di whiskey

Bob Dylan torna a fare il disc jokey con un ciclo di puntate tematiche su Sirius XM. Si parte parlando di whiskey

In lockdown 9 lavoratori su 10 raggiunti dalla comunicazione aziendale. Censis: smart work rafforza il rapporto lavoratore-azienda

In lockdown 9 lavoratori su 10 raggiunti dalla comunicazione aziendale. Censis: smart work rafforza il rapporto lavoratore-azienda