Audience cinema (Audimovie, agosto 2016)

Arrivati a due terzi dell’anno continua la crescita a doppia cifra del cinema, come testimoniano gli ultimi dati diffusi da Audimovie. I primi otto mesi del 2016 (31/12/2015-31/08/2016) segnano +12,5% di presenze in confronto all’analogo periodo del 2015 (01/01/2015-02/09/2015). Sono 66.965.158 i biglietti fin qui venduti, di cui il 59,1% (39.605.412) da ricondurre alle Sale delle Concessionarie di cui Audimovie certifica le presenze: Rai Pubblicità, Moviemedia, PRS. La quota maggioritaria dei biglietti è come sempre in carico ai grandi multiplex.

Il 55,9% degli spettatori delle Concessionarie ha scelto infatti una struttura con 8 o più schermi, il 16,7% con 6-7 schermi, il 20,8% con 3-5 schermi, il 4,2% con 2 schermi e il 2,4% un monosala. I principali centri urbani non tradiscono le attese e a livello totale biglietti marcano tutti performance più che positive: Roma +13,9%, Milano +10,8%, Torino +8,9%, Napoli +8,5%, Firenze +15,2%.

Il podio dei film più visti negli otto mesi: ‘Quo Vado?’ occupa dalla sua uscita il primo posto seguito da ‘Perfetti sconosciuti’ e ‘Revenant-Redivivo’.

Questi invece i migliori dieci del mese di agosto: ‘Suicide Squad’, ‘L’era glaciale: in rotta di collisione’, ‘Il Drago invisibile’, ‘Lights out – Terrore nel buio’, ‘Ghostbusters’, ‘Paradise beach – Dentro l’incubo’, ‘New York Academy’, ‘The legend of Tarzan’, ‘La notte del giudizio – Election year’, ‘Star Trek beyond’.

Dati completi sul sito Audimovie.it

Leggi o scarica il comunicato stampa di Audimovie (.doc)
Scarica il file con tutti i dati: numero dei complessi cinematografici, numero degli schermi, giorni per schermo, presenza per schermo, presenze complessive, presenza per film in 3D e top film ad agosto (.xls)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Ecco la bozza delle disposizioni di legge sulla ‘transizione digitale’ e ruolo e poteri in mano al ministero affidato a Colao

Ecco la bozza delle disposizioni di legge sulla ‘transizione digitale’ e ruolo e poteri in mano al ministero affidato a Colao

Forza Italia presidia il dipartimento Informazione. Con  il liberale Giuseppe Moles gran esperto della Difesa

Forza Italia presidia il dipartimento Informazione. Con il liberale Giuseppe Moles gran esperto della Difesa

Venti milioni di italiani ascoltano gli influencer per gli acquisti, forte anche il ruolo dei brand editoriali. Ecco perchè si segue un influencer

Venti milioni di italiani ascoltano gli influencer per gli acquisti, forte anche il ruolo dei brand editoriali. Ecco perchè si segue un influencer