A Floris il primo duello con Semprini: Il suo ‘diMartedì’ seguito da 1milione e 48 mila spettatori. Su Rai3 ‘Politics’ si ferma a 835mila

E’ andato a Giovanni Floris il primo confronto diretto negli ascolti con Gianluca Semprini: ieri l’uno è andato oltre il milione di spettatori, l’altro è rimasto appena sopra la soglia degli 800mila, e nello share il distacco è di due punti e mezzo. Il programma ‘diMartedì’ in onda su La7 è stato visto da 1 milione 48mila spettatori, con share superiore al 6%, mentre ‘Politics’ su Rai3 è stato seguito da 835mila spettatori con share del 3,5%.

Giovanni Floris e Gianluca Semprini

Rispetto a una settimana fa, nota l’agenzia Agi, il programma di Semprini ha perso 453mila spettatori, con un calo dello share di 2,43%. Il programma di Floris, invece, una settimana fa non era ancora partito, e comunque l’avvio di questa terza stagione del talk ‘diMartedì’ ha registrato un significativo incremento rispetto a un anno fa: allora, il 15 settembre 2015, gli spettatori furono 839mila con share del 4,49%, mentre il diretto competitor dell’epoca su Rai3, cioè ‘Ballarò’ condotto da Massimo Giannini, registrò lo stesso giorno 1 milione 95mila spettatori e share del 5,13%.

A commentare i risulti registrati da ‘Politics’ una brevissima nota dell’Usigrai. “A domande precise, risposte precise: chi pagherà per il flop di Politics?”

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Tennis: Torino si aggiudica le Atp Finals dal 2021 al 2025. Superate Singapore, Tokyo, Manchester e Londra

Tennis: Torino si aggiudica le Atp Finals dal 2021 al 2025. Superate Singapore, Tokyo, Manchester e Londra

<strong> 23 aprile </strong>  Vince il GF, giù L’Aquila, battuta da The Voice. Di Maio da Floris non stronca Berlinguer

23 aprile Vince il GF, giù L’Aquila, battuta da The Voice. Di Maio da Floris non stronca Berlinguer

Snapchat: trimestre sopra le attese, con utenti e ricavi in crescita. Il ceo Spiegel: in Usa raggiunto il 90% dei giovani 13-24 anni

Snapchat: trimestre sopra le attese, con utenti e ricavi in crescita. Il ceo Spiegel: in Usa raggiunto il 90% dei giovani 13-24 anni