La Regione preoccupata per il futuro della ‘Nuova Sardegna’: difendere i posti di lavoro e la pluralità dell’informazione

“C’e’ grande preoccupazione per le notizie relative alle intenzioni del Gruppo editoriale l’Espresso-Finegil sul futuro de la Nuova Sardegna”. Lo ha affermato l’assessore dell’Informazione Claudia Firino a nome della Giunta regionale della Sardegna.

“Le voci sulla possibile cessione della testata allarmano sia per le possibili ripercussioni sui giornalisti e i lavoratori del quotidiano, sia per il rischio che un cambiamento nella proprietà o gestione porti a una minore indipendenza e libertà del giornale”, ha dichiarato Firino. “La pluralità e la libertà di informazione in Sardegna è garantita anche dall’esistenza, tra gli altri, di due quotidiani di grande tradizione e valore, ed è una condizione che è necessario difendere”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Inpgi, continuano le tensioni. Crimi: grave che Governo non possa essere presente in Cda

Inpgi, continuano le tensioni. Crimi: grave che Governo non possa essere presente in Cda

Inpgi, Lorusso replica a Crimi: istituto nel mirino. Sostituire membri di nomina governativa è prerogativa dell’Esecutivo

Inpgi, Lorusso replica a Crimi: istituto nel mirino. Sostituire membri di nomina governativa è prerogativa dell’Esecutivo

Mediaset: dopo Dailymotion, anche Vimeo condannata a risarcire 5 milioni per pirateria

Mediaset: dopo Dailymotion, anche Vimeo condannata a risarcire 5 milioni per pirateria