La cessione de ‘il Centro’ sarà efficace entro il 31 ottobre. Il comunicato di Finegil a Cdr, Sindacato Giornalisti Abruzzesi, Fnsi e Fieg

“Il ramo aziendale relativo alla testata giornalistica ‘il Centro – Quotidiano d’Abruzzo’ della Finegil Editoriale Spa sarà ceduto alla società ‘Il Centro Spa’ con sede legale a Pescara. Tale cessione si inserisce nel piano di deconsolidamento teso a garantire il rispetto delle soglie di tiratura previste dalla normativa vigente nella prospettiva della futura integrazione con la società Itedi Spa”. Così la Finegil Editoriale Spa, in una nota a Cdr de ‘il Centro’, Sindacato Giornalisti Abruzzesi e Fnsi e, per conoscenza, alla Fieg.

Secondo quanto si legge ancora nella comunicazione, ripresa dall’agenzia Ansa, “la cessione avrà efficacia entro il 31 ottobre 2016, decorsi i termini di legge della procedura ex articolo 47 legge 428/1990 ed interesserà il personale giornalistico dipendente della Finegil Editoriale Spa, addetto al ramo d’azienda, pari a 30 giornalisti”.

Monica Mondardini e Rodolfo De Benedetti

Monica Mondardini e Rodolfo De Benedetti

“Il passaggio dei rapporti di lavoro della Società Finegil Editoriale Spa alla società ‘Il Centro Spa’ avverrà ai sensi e agli effetti di quanto previsto dall’articolo 2112 C.C. con il mantenimento dei livelli di trattamento economico individuale attualmente in essere e la conservazione dell’anzianità di servizio”. “Ai rapporti di lavoro dei dipendenti ‘trasferiti’ alla cessionaria – prosegue la nota – continuerà a trovare applicazione il Contratto Collettivo Nazionale attualmente applicato dalla cedente. Insieme al rapporto di lavoro verrà trasferito anche il TFR maturato”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Ogni giorno venduti più di 2 milioni di quotidiani in Italia e 200 mila copie digitali acquistate. I dati di Ediland Meeting 2019

Ogni giorno venduti più di 2 milioni di quotidiani in Italia e 200 mila copie digitali acquistate. I dati di Ediland Meeting 2019

Azzurre boom. Per il match con il Brasile oltre 7,3 milioni totali di spettatori e share del 32,6%

Azzurre boom. Per il match con il Brasile oltre 7,3 milioni totali di spettatori e share del 32,6%

Stati generali editoria, stampa locale presidio connessione sociale. Corecom, ampliare competenze e più spazio scelta vertici Agcom

Stati generali editoria, stampa locale presidio connessione sociale. Corecom, ampliare competenze e più spazio scelta vertici Agcom