Share del 20,2% per l’esordio di ‘Striscia la notizia’. Il direttore di Canale5, Scheri: staccata la concorrenza del 13% nella fascia di pubblico dai 15 ai 64 anni

“È tornata Striscia ed è tornata con un grandissimo risultato: programma più visto della giornata con 5.369.000 telespettatori e il 20.28% di share. Numeri che crescono ulteriormente sul target 15-64, pubblico di riferimento per gli investitori pubblicitari, dove la trasmissione, con una media del 22.66% di share, stacca la concorrenza di oltre 13 punti percentuali”. Giancarlo Scheri, direttore di Canale5, commenta così i dati di ascolto registrati da ‘Striscia la notizia’, il tg satirico di Antonio Ricci, giunto alla 29esima edizione.

Giancarlo Scheri (foto Olycom)

“Satira, denunce sociali, divertimento, come sempre il genio di Antonio Ricci sa coniugare contenuto e grandi ascolti. E tutto questo in una fascia oraria, l’access prime time, strategica per il palinsesto e determinante ai fini degli investimenti pubblicitari.”, ha detto ancora Scheri, complimentandosi con lo stesso Ricci e la sua squadra e con le due conduttirci, Michelle Hunziker e Belen Rodriguez.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Cento milioni di persone pagheranno per le news online entro il 2030. La previsione di Kopit Levien: al New York Times un quarto del mercato

Cento milioni di persone pagheranno per le news online entro il 2030. La previsione di Kopit Levien: al New York Times un quarto del mercato

Dall’audio al video. Spotify sigla accordi per realizzare film basati sui podcast

Dall’audio al video. Spotify sigla accordi per realizzare film basati sui podcast

Apple, la Commissione Ue ricorre contro la sentenza su fisco irlandese. Vestager: dal Tribunale errori di diritto

Apple, la Commissione Ue ricorre contro la sentenza su fisco irlandese. Vestager: dal Tribunale errori di diritto