National Amusement preme per la fusione tra Viacom e Cbs

Viacom e Cbs dovrebbero considerare una fusione. National Amusement, la società del miliardario Sumner Redstone che controlla l’80% delle azioni con diritto di voto in tutte e due le società, avanza l’ipotesi di nozze che riunirebbero l’impero media della famiglia Redstone. Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, il messaggio sarebbe contenuto in una lettera che raggiungerà Viacom e Cbs nei prossimi giorni.

Per Viacom e Cbs si tratterebbe di una riunione. Viacom, che al momento sta attraversando un momento di difficoltà dovuto anche alle tensioni interne con l’amministratore delegato ad interim Tom Dooley in uscita, infatti aveva acquistato Cbs nel 2000, dalla quale è stata poi separata nel 2006.

Sumner Redstone

Sumner Redstone

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio.  Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio. Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”