Al via la seconda edizione dell’Osservatorio sul giornalismo dell’Agcom. Il questionartio è disponibile da oggi online

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni promuove per il secondo anno l’Osservatorio sul giornalismo, una fotografia dell’universo dei giornalisti italiani che dal 2014  mette in evidenza le dinamiche che stanno investendo il mondo della professione giornalistica e l’organizzazione del sistema informativo italiano.

 

Il presidente Agcom, Angelo Marcello Cardani (foto Olycom)

Oltre a un’analisi basata su dati secondari (fonte INPGI e Ordine dei giornalisti), l’Autorità ha ritenuto utile condurre nuovamente un’indagine diretta sul campo destinata a tutti i professionisti dell’informazione che svolgono l’attività giornalistica in Italia o per testate italiane all’estero.

Dal 3 ottobre 2016 è compilabile online il questionario dell’Osservatorio.

Le informazioni raccolte con il questionario sono acquisite in forma anonima e analizzate in forma aggregata, e utilizzate per elaborazioni statistiche per lo svolgimento dei compiti istituzionali dell’Autorità, nel massimo rispetto della disciplina in materia di trattamento dei dati personali di cui al d.lgs. 196/2003.

L’Osservatorio sul giornalismo si colloca anche in questa II edizione all’interno di un’indagine conoscitiva sul sistema dell’informazione (Delibera n. 310/16/CONS).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Cos’ha detto Barbara Palombelli sul femminicidio? Pioggia di polemiche sulle ‘donne esasperanti’

Cos’ha detto Barbara Palombelli sul femminicidio? Pioggia di polemiche sulle ‘donne esasperanti’

Cattelan ‘Da Grande’ su Rai1. Coletta: perfetto per l’Eurovision e un Late Night Show. Fasulo: come Frizzi

Cattelan ‘Da Grande’ su Rai1. Coletta: perfetto per l’Eurovision e un Late Night Show. Fasulo: come Frizzi

Andreatta: Netflix racconta l’Italia lontano dagli stereotipi; nelle nostre serie un Paese tra luci e ombre

Andreatta: Netflix racconta l’Italia lontano dagli stereotipi; nelle nostre serie un Paese tra luci e ombre