Verizon vuole lo sconto sull’acquisto di Yahoo. Dopo le notizie sul furto di dati e le accuse di spionaggio chiederà un prezzo più basso di 1 miliardo. La compagnia di Sunnyvale verso il no

Verizon starebbe valutando la richiesta di uno sconto di 1 miliardo di dollari sull’acquisto di Yahoo. La trattativa in corso prevede un esborso complessivo di 4,83 miliardi. Secondo fonti, riporta l’Adnkronos, Yahoo avrebbe intenzione di respingere la richiesta.

Marissa Mayer

Marissa Mayer, ceo Yahoo (foto Olycom)

La decisione di chiedere lo sconto è giunta in seguito alle vicende di furto di dati e spionaggio sugli utenti che hanno interessato la web company guidata da Marissa Mayer.

Nei giorni scorsi Yahoo ha ammesso di aver subito il furto, nel 2014, di circa 500 milioni di informazioni private degli utenti. Inoltre, avrebbe spiato i contenuti delle email, su richiesta del governo statunitense, per individuare presunti terroristi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Inpgi, continuano le tensioni. Crimi: grave che Governo non possa essere presente in Cda

Inpgi, continuano le tensioni. Crimi: grave che Governo non possa essere presente in Cda

Inpgi, Lorusso replica a Crimi: istituto nel mirino. Sostituire membri di nomina governativa è prerogativa dell’Esecutivo

Inpgi, Lorusso replica a Crimi: istituto nel mirino. Sostituire membri di nomina governativa è prerogativa dell’Esecutivo

Mediaset: dopo Dailymotion, anche Vimeo condannata a risarcire 5 milioni per pirateria

Mediaset: dopo Dailymotion, anche Vimeo condannata a risarcire 5 milioni per pirateria