Rocca (Assolombarda): che idea mi sono fatto sul ‘Sole 24 Ore? Brutta, essendo una società quotata. Camusso preoccupata per i lavoratori e Maroni aggiunge: confido nell’intervento del presidente di Confindustria per salvare un’azienda così importante

Che idea mi sono fatto sul ‘Sole 24 Ore’? “Essendo una società quotata mi sono fatto una brutta idea”. Così il presidente di Assolombarda, Gianfelice Rocca, nel corso della conferenza stampa organizzata al termine dell’assemblea generale degli industriali lombardi ha commentato le ultime vicende che hanno riguardato il quotidiano di Confindustria.

 

“Mi sono fatto una brutta idea”, ha spiegato il presidente di Assolombarda, “e mi fermerei qui perchè è una società quotata”. Rocca ha quindi escluso un eventuale ingresso del suo gruppo nel capitale del ‘Sole 24 Ore’: “nell’ambito dello statuto morale, come gruppo Techint abbiamo stabilito mai partecipazioni nelle banche, mai partecipazioni nei giornali”.

La crisi del ‘Sole 24 Ore’ e le conseguenze per i lavoratori preoccupano anche la leader della Cgil Susanna Camusso che però sottolinea a margine dei lavori come questo sia un momento difficile per molte aziende. “Sono preoccupata per le lavoratrici e i lavoratori del ‘Sole’ che è un ottimo prodotto e dovrebbe vivere nella totale trasparenza. E sono preoccupata per tutti i processi di ristrutturazione che sono ancora in corso”.

“Confido che il presidente Boccia sappia intervenire con determinazione salvaguardando un’azienda così importante”, ha aggiunto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, rispondendo ai cronisti sul ‘Sole 24 Ore’. Maroni ha definito il quotidiano “una grande azienda, un punto di riferimento in tanti settori”, aggiungendo “lo è anche per me”. “Rappresenta la storia del giornalismo economico in Italia”.

Roberto Maroni all’assemblea di Assolombarda

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Di Maio: L’editoria è sana e vitale, mantenuto il primato malgrado il Covid. La Farnesina sostiene il libro italiano nel mondo

Di Maio: L’editoria è sana e vitale, mantenuto il primato malgrado il Covid. La Farnesina sostiene il libro italiano nel mondo

Parapini (Rai per il Sociale): azienda ha ruolo guida nell’ascoltare le sofferenze del Paese e nel promuovere e comunicare risposte adeguate

Parapini (Rai per il Sociale): azienda ha ruolo guida nell’ascoltare le sofferenze del Paese e nel promuovere e comunicare risposte adeguate

Da decreto Sostegni bis 120 milioni i fondi per l’editoria. Più soldi e certezze per sgravi pubblicità, fissato budget anche per 2023

Da decreto Sostegni bis 120 milioni i fondi per l’editoria. Più soldi e certezze per sgravi pubblicità, fissato budget anche per 2023