Taglio del costo del canone deciso da Renzi: alla Rai devono rivedere il piano industriale 2017

L’annuncio del Premier Renzi, durante la presentazione della legge di Bilancio 2017, di una riduzione del canone Rai – che passerà dagli attuali 100 a 90 euro – è stata una bruttissima sorpresa per i vertici della Rai. A Viale Mazzini, dove avevano già messo in conto per il prossimo anno una riduzione di cinque euro sui 100 del canone, dovranno rivedere tutti i conti del piano industriale. Altri cinque euro di taglio significano infatti entrate ridotte per almeno 100 milioni di euro nel 2017.

Matteo Renzi

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai, via libera di Salini ai vicedirettori di RaiUno – ECCO LE NOMINE

Rai, via libera di Salini ai vicedirettori di RaiUno – ECCO LE NOMINE

Rai, ecco i project leader previsti dal piano Salini di trasformazione in media company digitale  – I NOMI

Rai, ecco i project leader previsti dal piano Salini di trasformazione in media company digitale – I NOMI

Cardani (Agcom): responsabilità politica su fake news. Servono riflessione competente e confronto continuo

Cardani (Agcom): responsabilità politica su fake news. Servono riflessione competente e confronto continuo