Al via la fusione tra le tre concessionari del Gruppo Triboo. Leonardo Adv, Tag Advertising e Moboo confluiscono in un’unica realtà che prende il nome di Triboo Media

Dopo la delibera dei singoli consigli d’amministrazione del 13 ottobre, al via il processo di fusione delle tre concessionarie del gruppo Triboo, Leonardo Adv, TAG Advertising e Moboo che danno vita ad un’unica realtà attiva nel mondo dell’advertising con il nome di Triboo Media. La fusione, che come spiega la nota stampa, avviene con l’incorporazione di TAG Advertising e Moboo in Leonordo Adv, è parte di una più ampia operazione di riorganizzazione aziendale, che ha per obiettivo l’ottimizzazione economico-patrimoniale e gestionale delle attività di vendita di pubblicità, marketing e operations, in linea con la strategia del gruppo  che prevede una delineazione del business tra Triboo Digitale, Triboo Media e Bootique.

Giulio Corno, ad del Gruppo Triboo

L’incorporante Leonardo Adv svolge attività di concessionaria di pubblicità online; l’incorporanda Moboo si occupa di strategie di comunicazione e pianificazione di campagne pubblicitarie online su dispositivi mobile; infine TAG Advertising ha l’obiettivo di valorizzare le audience delle testate editoriali appartenenti al Gruppo Triboo.

Leggi o scarica il comunicato stampa integrale (.pdf), disponibile sul sito Triboo.it

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il nuovo numero di ‘Prima Comunicazione’ è in edicola oggi a Milano. Disponibile per tutti subito in edizione digitale

Il nuovo numero di ‘Prima Comunicazione’ è in edicola oggi a Milano. Disponibile per tutti subito in edizione digitale

La Stampa, accordo per ridurre i costi: 1 anno solidarietà al 15%, forfetizzazione straordinari, stabilizzazione contratti, taglio collaborazioni

La Stampa, accordo per ridurre i costi: 1 anno solidarietà al 15%, forfetizzazione straordinari, stabilizzazione contratti, taglio collaborazioni

Anzaldi scrive a ‘Prima’: propone la riforma Rai e attacca Cairo per i giudizi su Renzi

Anzaldi scrive a ‘Prima’: propone la riforma Rai e attacca Cairo per i giudizi su Renzi