Perseguirò fino in fondo ogni responsabilità, promette il nuovo ad del ‘Sole’, Moscetti, in una lettera ai dipendenti: già intrapreso un percorso comune col direttore Napoletano – DOCUMENTO

Il nuovo amministratore delegato del Sole 24 Ore, Franco Moscetti, ha diffuso oggi una lettera ai dipendenti in cui delinea le linee guida della sua gestione (pdf).

Affronto una sfida complessa ma non impossibile da vincere, scrive, con un piano industriale che faccia riaccendere i motori. Intendo tutelare integralmente l’azienda e ogni eventuale responsabilità pregressa, se accertata, sarà perseguita fino in fondo.
Non è cambiato solo il direttore d’orchestra, deve cambiare la musica. L’azienda ha un valore ‘sacrale’ – aggiunge l’ad nella lettera – e le va rapidamente riconferita forza, credibilità, reputazione. Sarà mio impegno – aggiunge il nuovo ad – stabilire col direttore Roberto Napoletano, un percorso comune di risanamento, rilancio e sviluppo. E abbiamo già iniziato a confrontarci.

– Leggi o scarica la lettera dell’ad del Sole 24 Ore, Franco Moscetti, ai dipendenti (pdf).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Di Maio: L’editoria è sana e vitale, mantenuto il primato malgrado il Covid. La Farnesina sostiene il libro italiano nel mondo

Di Maio: L’editoria è sana e vitale, mantenuto il primato malgrado il Covid. La Farnesina sostiene il libro italiano nel mondo

Parapini (Rai per il Sociale): azienda ha ruolo guida nell’ascoltare le sofferenze del Paese e nel promuovere e comunicare risposte adeguate

Parapini (Rai per il Sociale): azienda ha ruolo guida nell’ascoltare le sofferenze del Paese e nel promuovere e comunicare risposte adeguate

Da decreto Sostegni bis 120 milioni i fondi per l’editoria. Più soldi e certezze per sgravi pubblicità, fissato budget anche per 2023

Da decreto Sostegni bis 120 milioni i fondi per l’editoria. Più soldi e certezze per sgravi pubblicità, fissato budget anche per 2023