Don Antonio Rizzolo nominato nuovo direttore di ‘Famiglia Cristiana’ al posto di don Antonio Sciortino

Cambio alla guida di ‘Famiglia Cristiana’, con don Antonio Rizzolo nominato nuovo direttore del giornale, al posto ci don Antonio Sciortino, in carica dal 1999. “Il nuovo assetto garantirà la continuità con il passato e nuove idee per il futuro”, riporta la noto del gruppo editore San Paolo, che annuncia il passaggio di testimone. “Il gruppo editoriale San Paolo ringrazia don Antonio Sciortino per l’insostituibile apporto e contributo che ha dato allo sviluppo del settimanale e per il prestigio e la passione con cui ha diretto la testata per tutti questi anni. Apporto che proseguirà da oggi in poi in una nuova veste. Il gruppo San Paolo ringrazia altresì don Antonio Rizzolo per aver accettato la direzione del settimanale e gli formula i migliori auguri, certi che, anche forte del lavoro comune di questi anni, consentirà a Famiglia Cristiana, oltre che di preservarne l’autonomia e la libertà, di raggiungere nuovi e ambiziosi traguardi”.

Don Antonio Rizzolo

Don Rizzolo, condirettore del periodico dal 2011, è giornalista professionista dal 1993, e in precedenza ha diretto il mensile di informazione culturale, letteratura e spettacolo ‘Letture’ e il settimanale diocesano ‘Gazzetta d’Alba’. Attualmente è direttore responsabile del settimanale ‘Credere’, lanciato nel 2013, e del mensile Jesus.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Apple mette sul piatto 6 miliardi di dollari per la produzione di contenuti video originali

Apple mette sul piatto 6 miliardi di dollari per la produzione di contenuti video originali

Twitter e Facebook contro le fake news sulle proteste a Hong Kong. Allarme interferenze cinesi

Twitter e Facebook contro le fake news sulle proteste a Hong Kong. Allarme interferenze cinesi

Nel 2019 spese ogni giorno quasi 3 ore per informarsi sul web. Zenith: in 10 anni dimezzato il tempo usato per leggere quotidiani stampati

Nel 2019 spese ogni giorno quasi 3 ore per informarsi sul web. Zenith: in 10 anni dimezzato il tempo usato per leggere quotidiani stampati