Enel lancia e-goodlife: un kit per rendere la casa intelligente e tenere sotto controllo i consumi elettrici

Dopo due anni di studi e sperimentazioni, Enel lancia la sua soluzione per la casa intelligente e risparmiosa. Si chiama e-goodlife ed è stata presentata il 5 dicembre alla Casa Lago di via San Tomaso a Milano, nuovissimo spazio per eventi e meeting aziendali.

Il senso della nuova iniziativa di Enel l’ha spiegato Nicola Lanzetta, responsabile mercato Italia Enel: “Da 30 anni a questa parte il personal computer ci ha permesso di avere su un unico device tutto ciò che riguarda la nostra vita quotidiana come persone; con e-goodlife questo concetto si trasferisce alla casa: è un ‘home computer’ che consente di gestire la nostra abitazione in modo intelligente da smartphone o tablet”.

Nicola Lanzetta, responsabile mercato Italia Enel, durante la presentazione di e-goodlife; in piedi, Moreno Pisto, direttore di Urban, moderatore dell’incontro.

Si tratta di un kit composto da una serie di dispositivi smart: prese intelligenti, rilevatori di consumi, sensori di movimento, sensori che indicano se le porte e le finestre sono aperte e chiuse, una webcam che monitora cosa succede all’interno della casa. Tutte le informazioni e le funzioni di questi dispositivi sono accessibili attraverso un’app, che consente di controllare la casa da remoto, gestire al meglio i consumi elettrici ed essere sempre connessi con la propria casa e i propri cari, anche quando si è lontani. L’app e-goodlife fornisce diversi altri servizi utili: permette ad esempio di ordinare la spesa online e riceverla in giornata, rimanere aggiornati su meteo traffico e scioperi, e anche di partecipare a delle vere e proprie sfide: chi raggiunge gli obiettivi energetici prefissati ricevere dei premi.

“In passato Enel premiava chi consumava di più, perché ovviamente erano questi i migliori clienti; oggi al contrario premiamo chi consuma meglio, in modo più consapevole e sostenibile”, spiega Stefania Sammartano responsabile marketing e supply mercato Italia Enel.

Il kit costa 329 euro in offerta per il periodo di lancio (dopo sarà venduto a 399 euro) e si può acquistare online presso sul sito di Enel e nei negozi del gruppo. “L’offerta non si rivolge solo ai clienti di Enel ma a tutti”, ha evidenziato Dianamaria Pacchioni, responsabile innovazione e new business mercato Italia. “In linea con la trasformazione di Enel verso la società aperta, open, espressa anche dal nuovo logo della società”.

E-goodlife è il primo di una serie di servizi centrati sull’innovazione che il gruppo italiano dell’energia intende lanciare. “In particolare”, ha affermato Lanzetta, “siamo molto impegnati sul fronte dell’auto elettrica. È assurdo che oggi in Italia ci siano 30 milioni di auto, l’87% delle quali fa meno di 70 chilometri al giorno. Per sostenere lo sviluppo dell’auto elettrica stiamo costruendo una grande infrastruttura. Siamo già arrivati a 500 colonnine per la ricarica; 180 nelle autostrade, dove la ricarica sarà velocissima: il tempo di bere un caffè lungo”.

Un momento della presentazione di e-goodlife. Il kit di Enel per la casa intelligente costa 399 euro (in offerta lancio 329 euro)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mediaset, Vivendi senza diritto di voto, dai soci ok alla modifica dello statuto su voto maggioritario. Vivendi: è illegale

Mediaset, Vivendi senza diritto di voto, dai soci ok alla modifica dello statuto su voto maggioritario. Vivendi: è illegale

Conte supera Salvini nella reputazione online. È la prima volta che succede (INFOGRAFICHE)

Conte supera Salvini nella reputazione online. È la prima volta che succede (INFOGRAFICHE)

Il Messaggero, le sfide dell’innovazione con ‘Challenges for Innovation’

Il Messaggero, le sfide dell’innovazione con ‘Challenges for Innovation’