Al via la seconda edizione del Design Contest promosso da Olivetti per gli studenti di istituti italiani ed europei

Olivetti promuove la seconda edizione di Olivetti Design Contest, l’iniziativa in ambito industrial design destinata agli studenti di alcuni istituti italiani ed europei, come Naba, Domus Academy, Politecnico di Torino – Dipartimento di Architettura e Design (Dad), Rufa (Rome University of Fine Arts), Ied Design Milano, Ied Roma, Ied Cagliari, Easd Escola d’Art i Superior de Disseny de València, Esad College of Art and Design, Vilnius Academy of Arts, Birmingham City University – Faculty of Arts, Design and Media.

Il Contest,il cui visual, spiega la nota, è ispirato all’opera di Ettore Sottsass, intende premiare i progetti che offriranno un contributo originale alla realizzazione della scocca di una stampante 3D e/o alla realizzazione di un telefono fisso business. I progetti saranno giudicati da una giuria composta da esperti di arte, marketing, design, comunicazione e impresa, che valuteranno considerando gli elementi concettuali dell’opera presentata, la qualità della realizzazione, l’opportunità di sviluppo del progetto in termini commerciali e anche secondo la coerenza al sistema di valori che da sempre contraddistinguono Olivetti: orientamento al cliente, innovazione, esperienza, eccellenza e proattività.

Ai progetti vincitori (primo, secondo e terzo classificato per ognuno dei due temi previsti dal bando), sarà assegnato un premio in denaro. Al primo classificato un premio in denaro di € 2.000,00, al secondo di € 1.500,00 e al terzo di € 1.000,00.

Il bando di Olivetti Design Contest 2017 è scaricabile dal sito Olivetti.it e dai siti degli istituti coinvolti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Paperlit trasforma in app le cento riviste di Tecniche Nuove

Paperlit trasforma in app le cento riviste di Tecniche Nuove

Le foto mai viste del Ventennio. Dopo 75 anni l’Archivio Vitullo digitalizzato da Agi è di nuovo visibile

Le foto mai viste del Ventennio. Dopo 75 anni l’Archivio Vitullo digitalizzato da Agi è di nuovo visibile

Aperte le candidature al Premio EY per l’imprenditore dell’anno

Aperte le candidature al Premio EY per l’imprenditore dell’anno