A rischio l’accordo tra Verizon e Yahoo dopo la notizia del nuovo cyber-attacco. Tra le ipotesi valutate, anche la richiesta di un maxi-sconto da parte della compagnia tlc

Verizon starebbe considerando di tirarsi indietro dall’accordo da 4,8 miliardi di dollari per l’acquisto di Yahoo, dopo le ultime rivelazioni sull’ennesimo attacco hacker a oltre un miliardo di account personali. Lo riporta l’agenzia Bloomberg citando fonti vicine al dossier. “Come abbiamo sempre detto”, ha spiegato la compagnia americana di tlc alla  Cnbc, “valuteremo la situazione alla luce dei risultati dell’inchiesta condotta da Yahoo sui cyber-attacchi”, sottolineando l’intenzione di considerare anche “l’impatto dei nuovi sviluppi prima di raggiungere ogni conclusione finale”.

Nella foto: Marissa Mayer e Lowell C. McAdam

Tra le opzioni sul piatto potrebbe esserci anche la richiesta di un ‘mega-sconto’ sul prezzo di acquisto delle attività ‘core’ del colosso informatico da parte di Verizon.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP 100 AUDIWEB WEEK 14-20 settembre. I femminili tra i brand che crescono di più; Leggo e Il Giornale tra i quotidiani

TOP 100 AUDIWEB WEEK 14-20 settembre. I femminili tra i brand che crescono di più; Leggo e Il Giornale tra i quotidiani

Sadoun ai dipendenti Publicis: “Torneremo in ufficio. Dallo smart working, abbiamo imparato tutto quello che c’era da imparare…”

Sadoun ai dipendenti Publicis: “Torneremo in ufficio. Dallo smart working, abbiamo imparato tutto quello che c’era da imparare…”

Comunicazione d’impresa strategica in tempi Coronavirus. Incletolli (Ascai): è vaccino “umano” contro epidemia

Comunicazione d’impresa strategica in tempi Coronavirus. Incletolli (Ascai): è vaccino “umano” contro epidemia