Passo indietro del magnate Redstone: a febbraio dimissioni dal board di Viacom

Sumner Redstone, presidente emerito di Viacom, sarebbe pronto a fare un passo indietro. Secondo quanto si legge su diversi siti internazionali il magnate novantenne rassegnerà le dimissioni e lascerà il consiglio di amministrazione della società dopo l’assemblea annuale in programma il 6 febbraio prossimo.

Sumner Redstone

Sumner Redstone

Redstone, come ha spiegato la società in un avviso alla Sec, continuerà comunque a partecipare alle riunioni del consiglio di amministrazione solo con un ruolo di osservatore e quindi senza alcun diritto di voto.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il nuovo numero di ‘Prima Comunicazione’ è in edicola oggi a Milano. Disponibile per tutti subito in edizione digitale

Il nuovo numero di ‘Prima Comunicazione’ è in edicola oggi a Milano. Disponibile per tutti subito in edizione digitale

La Stampa, accordo per ridurre i costi: 1 anno solidarietà al 15%, forfetizzazione straordinari, stabilizzazione contratti, taglio collaborazioni

La Stampa, accordo per ridurre i costi: 1 anno solidarietà al 15%, forfetizzazione straordinari, stabilizzazione contratti, taglio collaborazioni

Anzaldi scrive a ‘Prima’: propone la riforma Rai e attacca Cairo per i giudizi su Renzi

Anzaldi scrive a ‘Prima’: propone la riforma Rai e attacca Cairo per i giudizi su Renzi