Consegnati i Private Banking Awards 2016 di Blue Financial Communication

Si è svolta ieri sera alla Borsa di Milano la prima edizione dei “Private Banking Awards 2016” organizzata da Blue Financial Communication, società quotata all’Aim, che pubblica ‘Private’, il magazine del private banking. Ecco i vincitori.

Paolo Molesini, amministratore delegato e direttore generale di Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking, è il vincitore della categoria “Private banker italiano”. Altri premi sono stati consegnati a Unicredit nella categoria “Private bank italiana”, Banca Generali (“Digital focus”), Azimut (“Innovazione del business model”), Bnl-Bnp Paribas (“Investimenti alternativi), Ubs (“Private bank estera”), Roberto Parazzini di Deutsche Bank (“Private banker estero”), Clessidra (“Private equity”), Ersel (“Hedge fund”), Julius Baer e Kairos (“Deal”), Luca Zitiello (“Avvocato”) e Farad (“Private insurance”).

La manifestazione, spiega una nota, col patrocinio del Comune di Milano, ha visto la partecipazione di numerosi operatori del private banking italiano ed estero. “Private Banking Awards 2016” è il primo degli eventi di questo genere organizzato da Blue Financial Communication che intende sempre più premiare e riconoscere il lavoro dei protagonisti della finanza.

Il prossimo appuntamento sarà al Grand Hotel di Rimini, il 17 maggio 2017 in occasione della tredicesima edizione di It Forum, dove si terrà il “Fintech Awards” dedicato a premiare i personaggi e le società che più si sono distinti nel settore del Fintech italiano e internazionale.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Campiello, 59 anni di premio e una sezione giovane per scrittori under 14

Campiello, 59 anni di premio e una sezione giovane per scrittori under 14

Milanesiana 2021, 65 appuntamenti nel nome del Progresso

Milanesiana 2021, 65 appuntamenti nel nome del Progresso

Coca-Cola crea la Europe Operating Unit, nuovi ruoli per Camilli (public affairs & communication director Italia e Albania), Vlad e Mantovano

Coca-Cola crea la Europe Operating Unit, nuovi ruoli per Camilli (public affairs & communication director Italia e Albania), Vlad e Mantovano