A Gruner+Jahr il 100% di trnd

Gruner+Jahr, casa editrice parte del colosso dell’editoria tedesca Bertelsmann, ha aumentato la sua partecipazione in trnd, società per il Marketing Collaborativo fondata nel 2005, passando dal 75% al 100%. Il management di trnd, secondo quanto riporta la nota stampa, resta in carica, continuando a guidare i team nei diversi uffici europei, compresi i due managing director Milvia Bonvicino e Dennis Stundl, in capo alla divisione italiana.

“Siamo molto felici di diventare parte di Gruner+Jahr al 100%, con il supporto di Bertelsmann, una realtà forte e radicata capace non solo di sostenerci, ma di darci sempre più spinta nelle nostre iniziative”, ha dichiarato Bonvicino. “Si tratta per noi di un traguardo strategico”, ha aggiunto Stundl, “che ci permette di superare i confini del marketing e fare sempre meglio”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La Collezione Peggy Guggenheim e Radio Italia di nuovo insieme per la diffusione di arte e cultura

La Collezione Peggy Guggenheim e Radio Italia di nuovo insieme per la diffusione di arte e cultura

Conad si affida a Hill+Knowlton Strategies per la comunicazione corporate

Conad si affida a Hill+Knowlton Strategies per la comunicazione corporate

Editoria digitale, Volocom compie 20 anni. Bergamaschi: pronti ad affrontare nuove sfide

Editoria digitale, Volocom compie 20 anni. Bergamaschi: pronti ad affrontare nuove sfide