Costituita a Milano Vision Distribution, società di distribuzione cinematografica nata dell’accordo tra Sky Italia e Cattleya, Indiana, Palomar, Lucisano Media Group e Wildside. Maccanico amministratore delegato, Scrosati presidente

E’ stata costituita oggi a Milano, Vision Distribution, società di distribuzione cinematografica frutto dell’accordo tra Sky Italia e le società di produzione indipendenti Cattleya, Indiana, Lucisano Media Group, Palomar e Wildside. La società era stata annunciata nell’agosto scorso.

Amministratore delegato è Nicola Maccanico, Andrea Scrosati, executive vice president programming di Sky Italia, presidente. Il Cda è composto anche da Margherita Amedei, Luisa Borella, Carlo Degli Esposti, Mario Gianani, Benedetto Habib, Domenico Labianca, Fedrica Lucisano, Luca Sanfilippo e Riccardo Tozzi.

Nella foto a sinistra Andre Scrosati, a destra Nicola Maccanico

“Questa nuova realtà nasce per sostenere e stimolare il cinema italiano, attraverso un modello innovativo, aperto e partecipativo”, ha spiegato l’ad Maccanico, ribadendo come sia la prima volta che “un gruppo che opera nel settore dei media (con un’offerta di contenuti audiovisivi pay e free) e alcuni importanti produttori indipendenti italiani uniscono le loro forze per offrire al mercato nuove opportunità, con la possibilità di tentare strade diverse sia sul piano dei modelli distributivi, che su quello dei contenuti e del linguaggio, arricchendo l’offerta cinematografica a tutto vantaggio del pubblico e dei consumatori”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Cdp scommette sul turismo. Nasce un fondo per sostegno e rilancio del settore con investimenti fino a 2 miliardi

Cdp scommette sul turismo. Nasce un fondo per sostegno e rilancio del settore con investimenti fino a 2 miliardi

Cento milioni di persone pagheranno per le news online entro il 2030. La previsione di Kopit Levien: al New York Times un quarto del mercato

Cento milioni di persone pagheranno per le news online entro il 2030. La previsione di Kopit Levien: al New York Times un quarto del mercato

Dall’audio al video. Spotify sigla accordi per realizzare film basati sui podcast

Dall’audio al video. Spotify sigla accordi per realizzare film basati sui podcast