Non arretriamo, difendiamo l’azienda a ogni costo, dice Pier Silvio Berlusconi al brinidisi natalizio di Mediaset sulla scalata di Vivendi. Qui siamo e qui rimaniamo

“Io, mio padre e la mia famiglia abbiamo la volontà assoluta di difendere l’azienda in tutti i modi e a ogni costo. Non arretriamo”. Ad affermarlo il vicepresidente e ceo di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, ieri sera nel corso del brindisi natalizio coi dirigenti del gruppo. “Qui siamo e qui rimaniamo”, ha ripetuto riferendosi alla scalata di Vivendi, arrivata al 26,7% di Mediaset.

“Non è una questione solo economica purtroppo”, avrebbe aggiunto ancora Pier Silvio Berlusconi, secondo quanto segnala stamattina il ‘Corriere della Sera’. “Se così fosse questa disputa sarebbe già finita, siamo solidi. E’ una questione di tecnicismi che ci impediscono di investire ancora di più nella nostra azienda. Regole discutibili”, ha concluso, “che gli scalatori strumentalizzano contro di noi”.

Pier Silvio Berlusconi (foto Olycom)

Pier Silvio Berlusconi (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Cento milioni di persone pagheranno per le news online entro il 2030. La previsione di Kopit Levien: al New York Times un quarto del mercato

Cento milioni di persone pagheranno per le news online entro il 2030. La previsione di Kopit Levien: al New York Times un quarto del mercato

Dall’audio al video. Spotify sigla accordi per realizzare film basati sui podcast

Dall’audio al video. Spotify sigla accordi per realizzare film basati sui podcast

Apple, la Commissione Ue ricorre contro la sentenza su fisco irlandese. Vestager: dal Tribunale errori di diritto

Apple, la Commissione Ue ricorre contro la sentenza su fisco irlandese. Vestager: dal Tribunale errori di diritto