Non arretriamo, difendiamo l’azienda a ogni costo, dice Pier Silvio Berlusconi al brinidisi natalizio di Mediaset sulla scalata di Vivendi. Qui siamo e qui rimaniamo

“Io, mio padre e la mia famiglia abbiamo la volontà assoluta di difendere l’azienda in tutti i modi e a ogni costo. Non arretriamo”. Ad affermarlo il vicepresidente e ceo di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, ieri sera nel corso del brindisi natalizio coi dirigenti del gruppo. “Qui siamo e qui rimaniamo”, ha ripetuto riferendosi alla scalata di Vivendi, arrivata al 26,7% di Mediaset.

“Non è una questione solo economica purtroppo”, avrebbe aggiunto ancora Pier Silvio Berlusconi, secondo quanto segnala stamattina il ‘Corriere della Sera’. “Se così fosse questa disputa sarebbe già finita, siamo solidi. E’ una questione di tecnicismi che ci impediscono di investire ancora di più nella nostra azienda. Regole discutibili”, ha concluso, “che gli scalatori strumentalizzano contro di noi”.

Pier Silvio Berlusconi (foto Olycom)

Pier Silvio Berlusconi (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Classifica Audiweb dell’informazione online a maggio. Repubblica sempre in testa; Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport guadagnano terreno

Classifica Audiweb dell’informazione online a maggio. Repubblica sempre in testa; Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport guadagnano terreno

Nyt, Figaro, Monde, Faz, Pais: la scomparsa di Camilleri fa il giro del mondo online

Nyt, Figaro, Monde, Faz, Pais: la scomparsa di Camilleri fa il giro del mondo online

L’Ue apre indagine antitrust su Amazon. Nel mirino l’uso dei dati dei rivenditori indipendenti

L’Ue apre indagine antitrust su Amazon. Nel mirino l’uso dei dati dei rivenditori indipendenti