“Presenteremo il piano industriale del Sole 24 Ore entro metà febbraio”, dice l’ad Moscetti che precisa: “le copie comarketing rappresentano solo il 14% della diffusione totale”

“Conclusa positivamente l’assemblea.” Ha dichiarato l’Amministratore Delegato del Sole 24 Ore Franco Moscetti, a fine assemblea e ha aggiunto: “Siamo molto soddisfatti per il clima positivo e di collaborazione con cui si è svolta. Confermiamo la presentazione del piano industriale entro metà febbraio. Siamo molto soddisfatti del lavoro di verifica del consulente Protiviti che ha chiarito finalmente che le copie comarketing rappresentano solo il 14% della diffusione totale (Carta 5% – Digitale 9%), pratica che peraltro è stata già abbandonata. L’altro 20% di copie esaminate ha trovato già una soluzione per l’8%. Per il restante 12%, copie multiple regolarmente pagate dai clienti, il Gruppo 24 Ore ha applicato un’interpretazione restrittiva rispetto al regolamento di Ads ed è tuttora in fase di chiarimento.”

Franco Moscetti

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%