Axel Springer lancia Udpay in Italia, servizio di news per smartphone Samsung diretto da Giorgio Baglio (VIDEO)

Arriva anche in Italia la risposta di Samsung a Apple News. Upday, servizio europeo di notizie sviluppato dal gruppo editoriale tedesco Axel Springer in esclusiva per smartphone Samsung, apre oggi, 27 febbraio, i suoi uffici a Milano. L’apertura in Italia e Spagna fanno parte di un piano, come ha spiegato il ‘Financial Times‘, per la realizzazione di una copertura paneuropea del servizio.

Il team italiano di Upday, spiega una nota, è composto da sei redattori che curano e riassumono le notizie più importanti del giorno nella sezione Top News. Gli utenti ricevono un breve sommario delle news dell’ultima ora coerenti alle loro preferenze a profilazione, in un formato a tutto schermo. Nella sezione My News di Upday, gli articoli da circa 200 fonti italiane sono aggregati e mostrati secondo il comportamento e gli interessi degli utenti.

 

Direttore del team editoriale italiano di Upday è Giorgio Baglio, un giornalista professionista che ha lavorato per otto anni all’Agi, occupandosi di esteri e giornalismo digitale.

Giorgio Baglio (Foto: Twitter)

“Sarà una grande sfida: vogliamo diventare una delle principali piattaforme di notizie per smartphone in Italia”, ha sottolineato Baglio. “Ho costruito una squadra di persone con esperienze professionali e competenze diverse”, ha aggiunto. “Selezioneremo le fonti italiane più autorevoli, metteremo in evidenza le notizie più importanti e le presenteremo con uno stile originale”.

Ecco come funziona Upday:

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai, Sangiuliano: contesteremo punto per punto le motivazioni Agcom

Rai, Sangiuliano: contesteremo punto per punto le motivazioni Agcom

Giornalismo, grazie alla tecnologia Npl gli articoli di ‘Not Real News’  li scrive il computer

Giornalismo, grazie alla tecnologia Npl gli articoli di ‘Not Real News’ li scrive il computer

Festival del Giornalismo alimentare a Torino: dal ‘doggy bag’ alla ‘spesa che sfida’

Festival del Giornalismo alimentare a Torino: dal ‘doggy bag’ alla ‘spesa che sfida’