“Internet si è rotto”. Secondo il fondatore di Twitter la Rete “premia gli estremi”. Donald Trump? Senza la piattaforma di microblogging non sarebbe diventato presidente

“Internet non funziona più”, si è “rotto”. Lapidario il commento al ‘New York Times‘ di Evan Williams, fondatore di Twitter e di Medium (2012), lo spazio digitale pensato per contenuti di qualità.

Evan Williams, ceo e fondatore di Medium

“Pensavo che se avessimo dato a tutti la possibilità di esprimersi liberamente e scambiarsi idee e informazioni, il mondo sarebbe diventato automaticamente migliore. Mi sbagliavo”, dice Williams.

“Internet finisce per premiare gli estremi”, precisa. E “se è vero che Trump non sarebbe diventato presidente se non fosse stato su Twitter, beh sì, mi spiace”.

“Dobbiamo aggiustare la Rete: dopo 40 anni ha iniziato a corrodere se stessa e noi”, ribadisce. “Resta un’invenzione meravigliosa e miracolosa, ma ci sono insetti alle fondamenta e pipistrelli nel campanile”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Juve, Agnelli agli azionisti: il Covid ha bloccato lo sviluppo. Sostegno della famiglia garanzia per ruoli di vertice nel calcio

Juve, Agnelli agli azionisti: il Covid ha bloccato lo sviluppo. Sostegno della famiglia garanzia per ruoli di vertice nel calcio

TOP EDITORI iscritti ad Audiweb per Total digital audience, luglio 2021. Rcs in vetta seguito da Iol. Mediaset sale al terzo posto

TOP EDITORI iscritti ad Audiweb per Total digital audience, luglio 2021. Rcs in vetta seguito da Iol. Mediaset sale al terzo posto

Telegram, oscurata chat NoVax per incitamento alla violenza

Telegram, oscurata chat NoVax per incitamento alla violenza