Oltre cinquant’anni fa Sony inaugurava l’home video con Cv-2000 il primo videoregistratore per la casa

Condividi

Cinquantadue anni fa Sony Corporation battezzava il mercato dell’home video con il primo videoregistratore a nastro per l’uso personale. Il Cv-2000, messo in vendita il 7 giugno 1965 al prezzo di 700 dollari, pesava circa 20 chili e consentiva di registrare programmi tv in bianco e nero su di un nastro a bobine per un’ora circa. Ma a comprarlo furono quasi esclusivamente scuole e aziende visto il prezzo pari a circa 4.500 dollari di oggi.

[media id=1050 width=530 height=350]