Gli ‘Over the top’ hanno troppi favori, dice il presidente di Mediaset, Confalonieri. Bisogna darsi da fare per fronteggiare le difficoltà che tecnologia e globalizzazione portano

“Bisogna darsi da fare e lavorare più di prima per fronteggiare le difficoltà che la tecnologia e la globalizzazione ci porta, perché sia la carta stampata che la tv soffrono la concorrenza degli ‘Over the top’, Google, Amazon, Facebook, che hanno maggiori introiti, maggiori capacità di finanza e troppi favori”. Lo ha detto il presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri, intervistato in occasione di Digithon, maratona delle idee digitali, a Bisceglie, il 22 giugno.

Fedele Confalonieri (foto Olycom)

Riferendosi a Francesco Boccia, presidente dell’associazione Digithon, e al suo impegno sulla web tax, Confalonieri – riporta l’agenzia Ansa – ha aggiunto: “siamo a casa di un signore che ha fatto molto per metterli alla pari sul piano fiscale, ma si deve lavorare perché abbiano anche delle responsabilità”.

“I vostri editori – ha concluso rivolto ai giornalisti – hanno la responsabilità di quello che va in onda o viene scritto, quelli non ce l’hanno, possono insultare chiunque”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza