Facebook in trattativa con alcuni studios hollywoodiani per la produzione di programmi tv. Il social di Zuckerberg pronto a mettere sul piatto fino a 3 milioni di dollari per ogni episodio

Facebook sarebbe in trattativa con alcuni studios di Hollywood per la produzione di programmi tv di qualità, con l’intenzione di lanciare una programmazione originale per la fine dell’estate. A segnalarlo il Wall Street Journal, secondo il quale il social sarebbe disposto a mettere sul piatto un budget da 3 milioni di dollari per ogni episodio. La società di Zuckerberg sembrerebbe anche interessata a contenuti brevi, di non più di 10 minuti, da riprodurre nella sezione Spotlight per i video.Target di riferimento il pubblico di età compresa tra i 13 e i 34 anni, a in particolar modo alla fascia 17-30.

Mark Zuckerberg (foto Olycom)

Secondo il giornale ai creatori dovrebbero essere garantiti dai 5 ai 20 mila dollari di incassi pubblicitari per episodio. Tra le compagnie impegnate in questo progetto ci sarebbero BuzzFeed, Attn e Refinery 29.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Alessandro Gilioli in pole position per la direzione di Radio Popolare

Alessandro Gilioli in pole position per la direzione di Radio Popolare

Anso, Fisc e Fnsi firmano accordo nazionale per testate locali online e periodici cattolici. Giovannelli: giornata storica

Anso, Fisc e Fnsi firmano accordo nazionale per testate locali online e periodici cattolici. Giovannelli: giornata storica

Audiweb 3.0, avanti adagio verso la nuova rilevazione e la possibile fusione con Audipress

Audiweb 3.0, avanti adagio verso la nuova rilevazione e la possibile fusione con Audipress