Le fondazioni di George Soros e dell’inventore di Ebay investono 500mila dollari in soluzioni programmate per scovare le fake news con il fact checking automatizzato

Full Fact, la charity britannica impegnata nella battaglia del fact checking, ha ricevuto 500milioni di dollari da Omidyar Network e Open Society Foundations per sviluppare entro il 2018 due programmi dedicati alla verifica delle news automatizzata. Live e Trends, questi i nomi dei due tool secondo Journalism.co.uk, hanno pertanto ricevuto l’appoggio, anche economico, da parte di due potentissime realtà: la prima, infatti, è stata fondata dall’inventore di Ebay, Pierre Omidyar, la seconda del magnate George Soros.

George Soros (Foto: Olycom)

Pierre Omidyar (Foto: Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Edicola, La strada giusta per il dopo. Gli editoriali del 2 giugno di Verdelli sul ‘Corriere’ e di Mauro su ‘Repubblica’

Edicola, La strada giusta per il dopo. Gli editoriali del 2 giugno di Verdelli sul ‘Corriere’ e di Mauro su ‘Repubblica’

Gazzetta dello Sport, l’assemblea approva la solidarietà con riduzione dell’orario del 15%

Gazzetta dello Sport, l’assemblea approva la solidarietà con riduzione dell’orario del 15%

<strong> 1 giugno </strong> Il giovane Montalbano doppia Dunkirk. Brignano batte Ranucci e Porro. Gruber fa 8 e mezzo

1 giugno Il giovane Montalbano doppia Dunkirk. Brignano batte Ranucci e Porro. Gruber fa 8 e mezzo