Il Pd lancia un nuovo quotidiano solo digitale. Si chiama ‘Democratica’, Eyu la casa editrice, Andrea Romano direttore

Mentre prosegue la crisi de ‘l’Unità‘ il Pd lancia il suo nuovo quotidiano digitale, edito da Eyu. Si chiama ‘Democratica‘, direttore Andrea Romano, vicedirettore Mario Lavia. Più altri nove giornalisti che compongono la redazione.

Nel primo numero, online da oggi, si parla dell’Assemblea dei circoli del Pd, di periferie, Milano, ma anche del Premio Strega, del concerto di Vasco Rossi e del Palio di Siena, di intenzioni di voto e dei tweet più rilevanti.

“Il nuovo quotidiano digitale del Partito democratico”, spiega una nota del partito, “sarà strumento di intervento nella discussione pubblica e mezzo di informazione e discussione per iscritti, simpatizzanti, amministratori e dirigenti del Pd”.

“Ogni giorno, nel primo pomeriggio (dalle 13:30), ‘Democratica’ sarà disponibile sui social, sul sito del partito e di unita.tv e sulla app Bob”.

Nota del Cdr de ‘l’Unità’ contro il nuovo progetto giudicato “autoreferenziale”.

La nota del Cdr de ‘l’Unità’.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza