Havas Sports & Entertainment e PwC advisor della Lega Serie B per i prossimi quattro anni

L’assemblea della Lega nazionale professionisti B (Lnpb) ha affidato a Havas Sports & Entertainment (Havas Se), in associazione con Pwc, l’incarico di advisor strategico di marketing per seguire la Lega B nei prossimi quattro anni.

Paolo Bedin, direttore generale LnpB

Alla Serie B, il secondo campionato professionistico di calcio italiano, partecipano, ricorda una nota, 22 club impegnati in 470 eventi distribuiti su 10 mesi all’ anno. Sono circa 3,2 milioni gli appassionati che ogni stagione seguono le loro squadre negli stadi delle 22 città. Gli abbonati 100 mila gli abbonati.‎ Sky garantisce 4300 ore di copertura televisiva e quasi 2 milioni di audience TV ogni weekend.

Stefano Spadini, ceo Havas Media Group

Havas Se e Pwc lavoreranno al fianco della Lega per individuare e sviluppare le soluzioni migliori e più efficaci a supporto delle strategie di comunicazione, marketing e business development del brand “Serie B”, che ha già attivato, oltre ad una piattaforma centralizzata di sponsoring e pubblicità una serie di progettualità verticali collaterali: B Futura (infrastrutture), B Solidale (Csr), B Club (business partnership) e B Italia (marketing di destinazione e rapporti con il territorio).

La Serie B è anche un campionato di giovani talenti italiani: oltre l’80% dei giocatori sono nostrani.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il 90% degli italiani ascolta musica in streaming. Il 74% usa YouTube, poi Spotify (54%), Prime Music (34%), web radio (15%) e Apple Music (9%)

Il 90% degli italiani ascolta musica in streaming. Il 74% usa YouTube, poi Spotify (54%), Prime Music (34%), web radio (15%) e Apple Music (9%)

La Figc istituisce un tavolo tecnico per la crisi economica dei club e approva nuove norme anti-Superlega

La Figc istituisce un tavolo tecnico per la crisi economica dei club e approva nuove norme anti-Superlega

Livio Caputo direttore ad interim del Giornale

Livio Caputo direttore ad interim del Giornale