- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Analisi ascolti tv 16 luglio: Hamilton, Federer e Aru accendono le tv al pomeriggio. Alla sera Terence Hill re delle repliche

Pomeriggio acceso e vivace, serata un po’ spenta. In day time c’era una scorpacciata di sport: niente calcio, ma Formula 1 (live su Sky alle 14.00, il Gp d’Inghilterra ha prodotto 1,1 milioni di spettatori e l’8,52%) in competizione con tennis, ciclismo e nuoto. La prima serata generalista, invece, era piena zeppa di repliche, a partire dalla differita del ‘Gp di Silverstone’, ritrasmesso alle 21.00 su Rai2.

[1]

E’ andata, mischiando per una volta un po’ impropriamente le carte tra le fasce orarie, che l’arrivo della tappa del ‘Tour de France’, in onda nel cuore del pomeriggio, anche a considerare solo gli ascolti di Rai3 (oltre 2,2 milioni di spettatori e il 21,53%) abbia fatto meglio di tutti i programmi in graduatoria in prima serata. La tenuta di Fabio Aru al secondo posto della classifica generale, in pratica, sta tenendo incollati gli sportivi alla gara francese.

[2]

Sul primo gradino del podio in prime time è salita la replica di Rai1, ‘Un passo dal cielo3’ (a 2,033 milioni e 12,2%) e sul secondo la già citata differita della ‘Formula 1’ in onda su Rai2 (a 1,9 milioni e 10,7%). La gara di Silverstone l’ha vinta Lewis Hamilton, con le Ferrari penalizzate da incidenti meccanici, e così niente di strano che la replica della prova disgraziata delle Rosse non abbia fatto sfracelli.

[3]

Dietro i primi, tra i film è prevalso il titolo di Italia 1 (‘Mi presenti i tuoi?’ a 1,5 milioni e 9,1%), che ha preceduto quello di Canale 5 (‘La Papessa’ a 1,348 milioni e 8,5%) e quello di Rai3 (‘The Reach’ a 1,345 milioni e 7,4%). Penultima in graduatoria è arrivata Rete 4, che replicava lo show ‘Una serata bella per te, Bigazzi!’ (a 798mila spettatori con il 5,2%). Un po’ troppo al risparmio ha giocato La7 che con la pellicola datata ‘La più grande storia mai raccontata’, a quota 200mila e 1,5%, è arrivata dietro molte delle emittenti native digitali free. In seconda serata sono state discrete le performance dello ‘Speciale Tg1’, divenuto leader degli ascolti in nottata quando è terminato il film di Canale 5.

[4]

Tornando al day time, è da considerarsi particolarmente interessante, l’ascolto su Sky della Finale di Wimbledon. Il match di tennis sull’erba, vinto chiaramente e senza troppo pathos da Roger Federer su Marin Cilic, pur dovendo fare i conti con la concorrenza di F1 e ciclismo (ma anche i campionati mondiali di nuoto su Rai 2, al 4,61% nella prima parte del pomeriggio e al 3,33% nella seconda) ha comunque raccolto 456 mila spettatori e il 4,04% di share.

[5]