Christian Pelanconi è il nuovo ceo di EidosMedia, specializzata in content management e cross-media publishing per i media e il settore finanziario

EidosMedia ha annunciato la nomina di Christian Pelanconi come nuovo amministratore delegato della società. Christian arriva a EidosMedia da FIS, una delle aziende leader mondiali nel settore dei servizi software e tecnologici, dove era responsabile della divisione Institutional & Wholesale dell’area EMEA. In precedenza Pelanconi aveva svolto presso SunGard (società successivamente acquisita da FIS) attività di sviluppo dei mercati emergenti, Merger & Acquisition in Europa e responsabilità operative in Francia e nell’Europa meridionale.

Christian Pelanconi

Christian Pelanconi

“Sono estremamente contento di entrare a far parte di una realtà dinamica e vivace come EidosMedia”, ha affermato Christian. “L’azienda ha prodotti eccellenti, persone di grande talento e un eccezionale portfolio clienti.” Ha poi aggiunto: “Oltre alla posizione consolidata come partner tecnologico di più di 70 organizzazioni nel settore media, in ambito finanziario e nell’area del corporate publishing, credo che EidosMedia abbia un notevole potenziale nelle nuove aree in cui la società si appresta ad entrare, come il settore pubblico e quello farmaceutico. Non vedo l’ora di lavorare con i miei nuovi colleghi in questa fase di crescita e sviluppo.”
“Desidero ringraziare Holger Hofmann per aver guidato la società negli ultimi mesi e per il suo prezioso aiuto durante il periodo di transizione. Sono contento di poter lavorare con Holger, che in qualità di Chief Operating Officer continuerà a sostenere in maniera attiva i nostri piani di crescita”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%