Facebook si ispira alle pagine social del Washington Post e lancia i fan club, spazi all’interno dei gruppi in cui promuovere discussioni su temi specifici

Facebook porta i fan club sul social network. La compagnia ha lanciato una nuova funzione, chiamata ‘Group for pages’, che consente a chi gestisce una pagina di creare sottogruppi per promuovere discussioni su argomenti specifici. Artisti, imprese, brand e giornali su Facebook possono dar vita a spazi in cui i super fan chattano tra loro e con il gestore della pagina, confrontandosi su temi specializzati e di nicchia.

Chris Cox

L’idea, ha spiegato in un post Chris Cox, responsabile prodotto di Facebook, è nata osservando il gruppo ‘PostThis’ creato dal Washington Post, in cui i giornalisti dialogano con i lettori più assidui raccontando come nascono gli articoli. “La versione digitale della lettera all’editore”, l’ha definita Cox, “ma con risposte in tempo reale”.

La sezione Gruppi è a disposizione dei 70 milioni di pagine presenti Facebook a livello globale.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

De Benedetti presenta ‘Domani’: liberale e democratico. Feltri: indipendente, non neutrale. In arrivo una Fondazione

De Benedetti presenta ‘Domani’: liberale e democratico. Feltri: indipendente, non neutrale. In arrivo una Fondazione

Rai, il 1° luglio si sveleranno i palinsesti d’autunno. E la novità Radio2, comedy channel su Rai Play

Rai, il 1° luglio si sveleranno i palinsesti d’autunno. E la novità Radio2, comedy channel su Rai Play

Nella Fase 2 anche il consumo tv torna alla normalità. Aumenta il tempo sui mezzi digitali (+25%) anche per Baby Boomer

Nella Fase 2 anche il consumo tv torna alla normalità. Aumenta il tempo sui mezzi digitali (+25%) anche per Baby Boomer