Facebook si ispira alle pagine social del Washington Post e lancia i fan club, spazi all’interno dei gruppi in cui promuovere discussioni su temi specifici

Facebook porta i fan club sul social network. La compagnia ha lanciato una nuova funzione, chiamata ‘Group for pages’, che consente a chi gestisce una pagina di creare sottogruppi per promuovere discussioni su argomenti specifici. Artisti, imprese, brand e giornali su Facebook possono dar vita a spazi in cui i super fan chattano tra loro e con il gestore della pagina, confrontandosi su temi specializzati e di nicchia.

Chris Cox

L’idea, ha spiegato in un post Chris Cox, responsabile prodotto di Facebook, è nata osservando il gruppo ‘PostThis’ creato dal Washington Post, in cui i giornalisti dialogano con i lettori più assidui raccontando come nascono gli articoli. “La versione digitale della lettera all’editore”, l’ha definita Cox, “ma con risposte in tempo reale”.

La sezione Gruppi è a disposizione dei 70 milioni di pagine presenti Facebook a livello globale.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Elia Mariani nominato chief consumer officer di Sky Italia

Elia Mariani nominato chief consumer officer di Sky Italia

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020