Time vuole puntare su video e digitale. Secondo il Wall Street Journal trattative in corso per la vendita della divisione dei magazine britannici

Time ha dato mandato a delle banche d’investimento per esplorare la possibile vendita della divisione dei magazine britannici ed è già in trattative con potenziali acquirenti. A segnalarlo il Wall Street Journal, secondo il quale la mossa rientra nella strategia del gruppo editoriale di disfarsi degli asset non core, per poter investire sul digitale e sul video. I magazine in questione sono Horse & Hound, Country Life, Decanter, InStyle e Marie Claire Uk.

Stando al quotidiano, non è chiaro a quanto potrebbe ammontare in totale l’operazione. Le attività inglesi rappresenta il 10% del fatturato totale del gruppo (che ha una capitalizzazione di mercato di 1,4 miliardi di dollari), e nel 2016 hanno generato ricavi per 313 milioni di dollari, in calo dai 370 milioni del 2015.

Rich Battista, presidente e ad di Time Inc.

I giornali inglesi non sarebbero i soli che Time vorrebbe vendere. Lunedì scorso il gruppo ha detto di voler vendere una quota di maggioranza di Essence, il mensile di lifestyle per donne afro-americane, e potrebbe dismettere anche Coastal Living, Sunset e Golf.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Vede atterrare l’aereo del presidente e twitta: Ho i brividi. Il Nyt licenzia giornalista troppo entusiasta verso Biden

Vede atterrare l’aereo del presidente e twitta: Ho i brividi. Il Nyt licenzia giornalista troppo entusiasta verso Biden

Nuova offerta commerciale Sky: si può scegliere un rapporto libero o uno più lungo (e conveniente)

Nuova offerta commerciale Sky: si può scegliere un rapporto libero o uno più lungo (e conveniente)

Remo Tebaldi passa la direzione di Tv8 ad Antonella d’Errico, che mantiene il ruolo di vice president Sky branded channels

Remo Tebaldi passa la direzione di Tv8 ad Antonella d’Errico, che mantiene il ruolo di vice president Sky branded channels