Si chiama ‘Born digital’ la novità dello Iab Forum 2017. Verranno presentati anche una ricerca sul valore del Digitale in Italia e un percorso all’insegna di Intelligenza Artificiale, Realtà Virtuale e Big Data

IAB Italia svela il concept di IAB Forum 2017 (MiCo |Milano Congressi il 29 e 30 novembre): fil rouge dell’appuntamento di quest’anno sarà il tema “Born Digital”. Gli interventi, le demo e i panel dei due giorni offriranno molti spunti per capire come approcciare i post millennials, generazione sempre più influente nel business e nella società, nata e cresciuta in un mondo dove l’avanguardia tecnologica è sempre stata la quotidianità.

 

Carlo Noseda

Carlo Noseda

Ma cosa si aspettano i nativi digitali, che con computer, internet e smartphone hanno avuto a che fare dalla nascita e sono cresciuti a “pane e web”? Come si fa a proporre progetti e prodotti innovativi a chi considera intelligenza artificiale e realtà virtuale come una scontata normalità? Come è possibile ricreare in loro l’ammirazione che le “vecchie generazioni” hanno provato di fronte a invenzioni come un walkman o ai primi telefoni cellulari? IAB Italia proverà a delineare nuovi approcci e idee attraverso un’indagine – realizzata in occasione del Forum 2017 – volta ad analizzare la predisposizione mentale e le percezioni dei “nativi digitali”, abituati a relazionarsi in maniera istintiva e naturale con le tecnologie.

In occasione di IAB Forum, sarà anche presentata la seconda release della ricerca realizzata da IAB Italia in collaborazione con EY che mostrerà il valore del Digitale in Italia da un punto di vista economico e occupazionale e che sottolineerà quanto il settore sia sempre più strategico per l’economia del nostro Paese.

Il Forum, che si conferma il più autorevole appuntamento dell’anno sulla comunicazione digitale in Italia, vedrà alternarsi sul palco numerosi ospiti di eccellenza, guru di fama mondiale, momenti ispirazionali e demo live di realtà virtuale e intelligenza artificiale, in un percorso che porterà a esplorare le infinite opportunità del digitale.

 

A fronte di un palinsesto sempre più ricco di ospiti di respiro internazionale e di contenuti alti e consistenti, quest’anno l’accesso al Convegno Istituzionale sarà a pagamento, con un costo decisamente accessibile in linea con i principi di apertura e diffusione della cultura digitale propri di IAB Italia. L’ingresso all’area espositiva e a tutti i workshop rimarrà gratuito.

 

Come di consueto, il Forum sarà un’occasione privilegiata di networking per tutti i rappresentanti del mondo digitale, che avranno modo di raccogliere e condividere idee, opinioni ed esperienze per essere sempre all’avanguardia nella propria dimensione professionale.

 

IAB Italia conferma anche quest’anno la collaborazione con Marco Montemagno, che sarà Moderatore e Direttore Creativo della XV edizione di IAB Forum.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti