Bene l’approvazione del regolamento per le risorse alle emittenti locali, scrivono Pirovano (Odg) e Gallizzi (Fnsi). Segno di attenzione e riconoscimento verso operatori dell’informazione spesso dimenticati

“Un grazie al governo e a tutti gli esponenti politici che hanno compreso e alla fine approvato una proposta che portiamo avanti da oltre tre anni. Un segno di attenzione e riconoscimento verso moltissimi colleghi e, più in generale, operatori dell’informazione troppo spesso dimenticati e bistrattati”. Paolo Pirovano, segretario generale dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, e Pierfrancesco Gallizzi, consigliere della Federazione Nazionale della Stampa Italiana, a nome del Movimento Liberi Giornalisti, commentano così l’approvazione da parte dal Consiglio dei ministri del regolamento per il riparto delle risorse del Fondo per il pluralismo e l’innovazione dell’informazione.

“Un provvedimento che finalmente prevede risorse anche per l’emittenza radiotelevisiva locale e che, come abbiamo sempre sostenuto e richiesto, si basa su criteri come il sostegno all’occupazione, l’innovazione e la qualità della informazione, destinando una parte delle risorse derivanti dal recupero dell’evasione sul canone, fino a 50 milioni di euro, alle tv e radio locali”.

“Fin dalle prossime settimane, con le elezioni per il rinnovo dei Consigli nazionali e regionali dell’Ordine dei Giornalisti – concludono Pirovano e Gallizzi – continueremo a batterci per affermare diritti troppo spesso dimenticati.

Partendo dalla restituzione della dignità alla professione, dalla difesa dei diritti dei precari e dei collaboratori, ribadendo con forza la necessità di aumentare i livelli occupazionali con una qualità del lavoro più elevata. Così come proseguiremo la nostra battaglia sulla diffamazione, sulle querele temerarie e contro il carcere per i giornalisti e confermeremo l’impegno sull’impiego di giornalisti negli uffici stampa pubblici e privati”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Alessandro Gilioli in pole position per la direzione di Radio Popolare

Alessandro Gilioli in pole position per la direzione di Radio Popolare

Anso, Fisc e Fnsi firmano accordo nazionale per testate locali online e periodici cattolici. Giovannelli: giornata storica

Anso, Fisc e Fnsi firmano accordo nazionale per testate locali online e periodici cattolici. Giovannelli: giornata storica

Audiweb 3.0, avanti adagio verso la nuova rilevazione e la possibile fusione con Audipress

Audiweb 3.0, avanti adagio verso la nuova rilevazione e la possibile fusione con Audipress