- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Conti in rosso per Time, che chiude il trimestre in perdita per 44 milioni di dollari. Annunciato un piano di tagli per 400milioni

Time Inc, la società a cui fanno capo i magazine People e Time, chiude il secondo trimestre con una perdita di 44 milioni di dollari, a fronte di un utile di 18 milioni nello stesso periodo dell’anno scorso. I ricavi sono calati del 10% a 694 milioni di dollari.

Davanti ai risultati deludenti – tra i quali spicca anche il calo del 12 % per i ricavi da circolazione e per quelli pubblicitari, la società ha annunciato un piano di taglio costi da 400 milioni di dollari, da attuare nei prossimi 18 mesi. Le misure seguono a quelle già messe in campo dall’editore nei mesi scorsi, che includevano anche il taglio del 4% della sua forza lavoro.

[1]

Rich Battista, presidente e ad di Time Inc.

“Ci stiamo muovendo velocemente, e oggi annunciamo un piano di trasformazione strategica basato sulla revisione del nostro business”, ha spiegato Rich Battista, ceo del gruppo editoriale. L’obiettivo è quello di riposizionare Time, e per ridurre la sua dipendenza dalla stampa, tra il calo dei ricavi e della circolazione dei giornali, ha deciso di puntare su aree come la tv, l’organizzazione di eventi e i video streaming.

“Abbiamo annunciato sei nuovi progetti tv e stimato la produzione di 40 ore di programmi quest’anno”, ha concluso Battista, secondo quanto riporta Reuters. [2]

Qualche settimana fa, il Wall Street Journal ha segnalato che il gruppo avrebbe avviato trattative per cedere il ramo inglese dei suoi giornali [3].