Exor acquista azioni Gedi e sale al 5,6% del capitale. Lo scorso aprile il presidente Elkann aveva manifestato la volontà di essere secondo azionista del gruppo editoriale

Exor, la holding della famiglia Agnelli, ha iniziato gli acquisti sul mercato, con piccoli pacchetti, per risalire nel capitale di Gedi e ad oggi detiene il 5,6% del capitale. Gli acquisti sono iniziati nelle settimane scorse e il 10 agosto, con il più recente internal dealing, Exor ha comunicato di aver acquisito 132.224 azioni, pari allo 0,026% del capitale di Gedi. Altri acquisti sono stati fatti anche il giorno precedente, il 9 agosto, per 183.124 pezzi pari allo 0,036% del capitale.

John Elkann (Foto Olycom)

Ad aprile scorso – ricorda Ansa che riprende la notizia – l’amministratore delegato e presidente di Exor, John Elkann, aveva confermato la volontà della società di essere il secondo maggiore azionista di Gedi dopo l’azionista di controllo Cir (43,401%). Elkann aveva anche aggiunto di voler mantenere il proprio “impegno personale all’interno del consiglio di amministrazione per sostenere e rafforzare la Società nel lungo termine”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Olimpiadi: il 2021 ultima possibilità per i Giochi di Tokyo

Olimpiadi: il 2021 ultima possibilità per i Giochi di Tokyo

Maurizio Barbieri (Sea e Greater China): “Twitter è la piattaforma ideale di distribuzione anche video, estensione dei brodcaster”

Maurizio Barbieri (Sea e Greater China): “Twitter è la piattaforma ideale di distribuzione anche video, estensione dei brodcaster”

Francia e Germania al lavoro sul “cloud europeo” per la sovranità dei dati

Francia e Germania al lavoro sul “cloud europeo” per la sovranità dei dati