Ilaria D’Amico esprime dubbi sulla copertura finanziaria del Milan. Rossoneri in silenzio stampa con Sky Sport – VIDEO

E’ la prima giornata di campionato e già si comincia con una polemica. E’ scontro Sky-Milan dopo i dubbi espressi da Ilaria D’Amico, conduttrice di «Sky Calcio Show», sugli investimenti della società rossonera. «Se ci saranno tutte le coperture finanziarie, questa società ha fatto delle cose pazzesche. Il `se´ bisogna mettercelo perché sono stati talmente tanti gli investimenti che aspettiamo, poi, ovviamente, di vedere nero su bianco», le parole pronunciate dalla giornalista.

La reazione del Milan? Silenzio stampa con Sky, che ha trasmesso al posto delle consuete interviste, alcuni minuti della conferenza stampa post-partita a Crotone di Vincenzo Montella. Poi, al ritorno in studio, la replica della D’Amico: «Nessuna cosa assolutamente personale, nessun pregiudizio, perché la speranza è di rivedere un campionato che si riequilibra con Inter e Milan che tornano protagoniste. Quello che Sky Sport vuole fare sempre è supportare la serietà degli investimenti. Abbiamo sottolineato le grandi imprese del Milan sul mercato, ma da giornalisti sottolineiamo delle perplessità».

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Covid, la presidente della Commissione Ue, von Der Layen: piattaforma comune per dati e strategie per affrontare l’emergenza

Covid, la presidente della Commissione Ue, von Der Layen: piattaforma comune per dati e strategie per affrontare l’emergenza

TOP 100 SITI DI INFORMAZIONE- AUDIWEB wEEK 12-18/10. Quotidiani in forte crescita ma i picchi sono lontani. Primo Corriere, poi TgCom24

TOP 100 SITI DI INFORMAZIONE- AUDIWEB wEEK 12-18/10. Quotidiani in forte crescita ma i picchi sono lontani. Primo Corriere, poi TgCom24

Il 29 ottobre convegno Pwc sulle ‘azioni indispensabili per non soccombere’. Ne discutono Patuanelli, Beduschi, Cardani, Cerbone, Leone, Mauri, Josi

Il 29 ottobre convegno Pwc sulle ‘azioni indispensabili per non soccombere’. Ne discutono Patuanelli, Beduschi, Cardani, Cerbone, Leone, Mauri, Josi