A Rai e Sportitalia i diritti audiovisivi di Lega Pro per il prossimo triennio

Rai e Sportitalia si sono aggiudicati i diritti audiovisivi di Lega Pro per il prossimo triennio. Ad annunciarlo, una nota sul sito della lega guidata da Gabriele Gravina, a conclusione della procedura relativa alla commercializzazione dei diritti audiovisivi per le tre stagioni sportive (2017/2018, 2018/2019 e 2019/2021), con scadenza il 28 agosto, alle ore 15.00.

“All’esito della competizione”, spiega la nota, la Rai è l’operatore nazionale “assegnatario dei diritti relativi al Pacchetto Nazionale 1”, mentre Sportitalia (Italia Sport Communication S.r.l.), “si è aggiudicata i diritti audiovisivi per le prossime tre stagioni sportive relativi al Pacchetto Nazionale 2”.

Il presidente della Laga Pro, Gabriele Gravina

“La nuova formula di commercializzazione, oltre a portare un vantaggio economico”, conclude la nota, “è il riconoscimento ad un lavoro di qualità legato all’innovazione e al consolidamento del brand e dell’immagine del Campionato Serie C”.

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Repubblica rivoluziona il lavoro in redazione. Dal 10 maggio spostato la mattina l’asse del giornale. Stop a “pigri automatismi”

Repubblica rivoluziona il lavoro in redazione. Dal 10 maggio spostato la mattina l’asse del giornale. Stop a “pigri automatismi”

Superlega. Accordo tra Uefa e 9 club per il reintegro. Juve, Real Madrid e Barça deferiti. Ceferin: club hanno riconosciuto loro colpa

Superlega. Accordo tra Uefa e 9 club per il reintegro. Juve, Real Madrid e Barça deferiti. Ceferin: club hanno riconosciuto loro colpa

Sospeso il progetto di fusione Audiweb e Audipress; stop ad Audicomm

Sospeso il progetto di fusione Audiweb e Audipress; stop ad Audicomm