Andrea Agnelli eletto alla presidenza dell’Eca. Il n.1 della Juventus succede a Rummenigge

Andrea Agnelli è il nuovo presidente dell’European Club Association (Eca). L’elezione è avvenuta a Ginevra, durante l’assemblea dei club europei. Il numero 1 della Juventus succede a Karl-Heinz Rummenigge, al vertice dell’Associazione dalla sua fondazione.A sostenere Agnelli lo stesso Rummenigge.

“Con Uefa e Fifa ci sono ottime relazioni, abbiamo in agenda incontri nei prossimi mesi per dare ulteriore sviluppo al calcio”, ha dichiarato Andrea Agnelli dopo la sua nomina. “La raccomandazione di Rummenigge”, ha aggiunto, “era che alla presidenza di Eca venisse eletta una persona con passione e trasporto verso il mondo del calcio: sotto quest’aspetto penso non ci siano dubbi: il calcio è la mia grande passione, alla quale mi dedico con tutte le forze”.

Nata nel 2008, l’European Club Association rappresenta, promuove e protegge i club a livello europeo. Attualmente comprende 220 società proveniente da tutte le 53 federazioni dell’Uefa.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Dal Tribunale di Madrid primo round legale a favore di Perez e Agnelli: no a veti di esclusione dei club che promuovono la Superlega

Dal Tribunale di Madrid primo round legale a favore di Perez e Agnelli: no a veti di esclusione dei club che promuovono la Superlega

Superlega. Uefa tratta con un fondo investimento UK per creare una Champions da 7 miliardi di euro

Superlega. Uefa tratta con un fondo investimento UK per creare una Champions da 7 miliardi di euro

Nella TOP 20 SQUADRE INTERNAZIONALI PIÙ SOCIAL, 11 sono nella Superlega. Sensemakers: corrispondenza tra attività social e capacità di monetizzazione

Nella TOP 20 SQUADRE INTERNAZIONALI PIÙ SOCIAL, 11 sono nella Superlega. Sensemakers: corrispondenza tra attività social e capacità di monetizzazione