Silvia Candiani nuovo ad di Microsoft Italia. Succede a Carlo Purassanta che rientra in Francia con la carica di area vice president

Silvia Candiani è stata nominata amministratore delegato di Microsoft Italia. Succede a Carlo Purassanta, alla guida della filiale dal 1° febbraio 2013, nominato area vice president Microsoft Francia. La filiale italiana di Microsoft conta oggi 850 collaboratori e una rete estesa di 10.000 partner, ricorda una nota.

Candiani, sposata e con due figli, ha guidato negli ultimi tre anni la divisione consumer e channel per l’Europa centrale e dell’est, precedentemente nella filiale italiana aveva ricoperto le cariche di direttore marketing & operations e direttore divisione consumer & online; è inoltre membro del cda di Cofide. Prima di entrare in Microsoft ha lavorato in Vodafone, McKinsey e San Paolo Imi.

Silvia Candiani

“Sono certa che insieme alla squadra di Microsoft Italia e ai nostri partner – ha affermato – potremo accelerare il percorso di digitalizzazione dell’Italia per affrontare scenari competitivi che puntano sempre più all’innovazione come leva di crescita”.

“Sono orgoglioso di lasciare a Silvia un fantastico team di talenti e le chiavi di una bellissima Microsoft House che sarà un’efficace piattaforma aperta per accelerare la digitalizzazione del paese”, ha dichiarato Carlo Purassanta.

Carlo Purassanta

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Calcio: nei playoff e playout di  Serie B si testerà nuova Var. Si comincia domani con Chievo-Empoli

Calcio: nei playoff e playout di Serie B si testerà nuova Var. Si comincia domani con Chievo-Empoli

TikTok, Trump a Microsoft: 45 giorni per chiudere

TikTok, Trump a Microsoft: 45 giorni per chiudere

Ponte di Genova. Conte: “L’Italia sa rialzarsi” e cita Calamandrei “L’uomo che torna a camminare sul ponte simbolo di speranza e unità”

Ponte di Genova. Conte: “L’Italia sa rialzarsi” e cita Calamandrei “L’uomo che torna a camminare sul ponte simbolo di speranza e unità”